Ordina per Ordina per

Riscaldatori Serbatoio Gasolio Termodiesel

PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO

La ditta Protech s.r.l., da diversi anni leader Europeo nella produzione di riscaldatori per filtro gasolio, ha iniziato ora la produzione del riscaldatore TERMODIESEL Tank Heater, riscaldatore progettato e sviluppato per riscaldare la zona di pescaggio del gasolio contenuto nei serbatoi di autocarri, mezzi d’opera, generatori di corrente ecc.

Condizioni climatiche estremamente rigide provocherebbero, in assenza di un sistema di riscaldamento, la cristallizzazione della paraffina contenuta nel gasolio impedendo di fatto la corretta aspirazione del gasolio e il conseguente arresto del motore.

Il riscaldatore Termodiesel Tank Heater è utilizzabile su tutti i serbatoi in metallo, alluminio e in plastica con una profondità, del serbatoio stesso, che può variare da un minimo di 150 mm ad un massimo di 760 mm.
Questo innovativo riscaldatore è composto da una flangia da installare nella zona superiore del serbatoio e da una parte riscaldante da inserire, grazie a un tubo di collegamento con la flangia stessa, sul fondo del serbatoio.

Termodiesel Tank Heater è in grado, grazie alla resistenza completamente immersa nel gasolio, di riscaldare e successivamente mantenere, nella zona di pescaggio, il combustibile ad una temperatura di qualche grado superiore allo zero, temperatura sufficiente ad evitare qualsiasi blocco del motore. Un termostato, contenuto nella parte riscaldante, attiva la resistenza quando la temperatura del gasolio scende sotto lo zero e la disattiva quando supera i +10°C. 

Nella flangia del riscaldatore, protetta dalle intemperie da un coperchio in plastica, è presente, oltre ai cavi di alimentazione della resistenza e ai cavi del termostato, un pescante che aspira il gasolio nella zona riscaldata dalla resistenza e la invia, direttamente all'alimentazione del motore.

Il riscaldatore Temodiesel Tank Heater, garantito 24 mesi, viene commercializzato in un kit che comprende tutto quanto serve per una corretta e veloce installazione su tutti i serbatoi gasolio. 


DATI TECNICI

Dati tecnici


INSTALLAZIONE

-Identificare la zona, nella parte superiore del serbatoio, dove è possibile installare la flangia del riscaldatore.  Applicare nella zona identificata come ottimale, tramite del nastro adesivo, il foglio con la dima di foratura orientando la freccia verso la zona da dove presumibilmente arriveranno sia i cavi di alimentazione che il tubo del carburante. In questo foglio sono visualizzate sia le posizioni che i diametri dei fori da eseguire sul serbatoio.

-Dopo aver contrassegnato, con un bulino, il centro di ogni foro, forare con una fresa di  Ø 90 mm  il passaggio centrale e con una punta Ø 3 mm (Ø2,3 mm per i serbatoi in plastica) i sei fori di fissaggio flangia, cercando di non far cadere trucioli all'interno del serbatoio. Per evitare di contaminare il serbatoio con i trucioli della foratura ci si può aiutare con una calamita o con una piccola quantità di grasso spalmato nelle zone da forare. A foratura avvenuta asportare la dima di carta e l'eventuale grasso.

-Inserire poi il tubo in alluminio del riscaldatore nell'apposito raccordo presente sulla flangia superiore e, dopo aver inserito il riscaldatore all'interno del serbatoio, appoggiare la guarnizione della flangia sul serbatoio. (Per facilitare l’inserimento della parte riscaldante attraverso il foro praticato nel serbatoio è sufficiente ruotare di 90° la clip in plastica che serve a fissare il tubo pescante alla parte riscaldante e ritornare poi, ad inserimento avvenuto, all’orientamento iniziale). A questo punto far scorrere verso il basso il tubo di alluminio fino ad appoggiare il tampone in gomma, solidale alla parte riscaldante, sul fondo del serbatoio.

-Quando, sia la guarnizione della flangia che il tampone in gomma. appoggiano rispettivamente sulla parte superiore del serbatoio e sul fondo dello stesso, contrassegnare con un pennarello la porzione di tubo di alluminio che fuoriesce dalla parte superiore del raccordo.

-Tagliare il tubo, esattamente alla lunghezza precedentemente individuata, possibilmente con un tagliatubi, per evitare eventuali danni ai cavi. A taglio avvenuto inserire il tappo giallo in plastica per proteggere i cavi che fuoriescono dal tubo stesso.

-Bloccare, tramite la ghiera esagonale presente sul raccordo, il tubo con l'estremità esattamente pareggiata al margine superiore del raccordo stesso.

Adeguare quindi la lunghezza, con un’abbondanza di circa 20 mm, del tubo pescante in plastica, collegandolo poi all’apposito raccordo situato sulla flangia. Fissare poi, tramite la fascetta in plastica, il tubo del pescante al tubo di alluminio.

-Appoggiare di nuovo la flangia sul serbatoio, predisponendosi al fissaggio della stessa. (In funzione del materiale, metallo o plastica, con cui è costruito il serbatoio scegliere la tipologia di viti autofilettanti adatto allo scopo). Avvitare le viti  in modo sequenziale e diametralmente opposto, facendo comprimere la guarnizione di almeno 3/4mm. Questa operazione, oltre ad evitare trafilaggi di carburante dalla flangia, fa comprimere anche il tampone in gomma sul fondo del serbatoio allo scopo di bloccare l’oscillazione e la vibrazione del riscaldatore rendendolo solidale al fondo del serbatoio stesso.  

-Forare i due passacavi presenti nel kit per renderli idonei al passaggio sia dei cavi di alimentazione della resistenza che il tubo di pescaggio gasolio e inserirli poi nei fori presenti sul coperchio in plastica. Alimentare, dopo aver cortocircuitato fra di loro due cavi di colore diverso, la resistenza elettrica e collegare il tubo per il pescaggio del gasolio.  È importante ricordare che l’alimentazione elettrica deve avvenire “sottochiave” al fine di evitare l’eventuale scarica della batteria. (Se l'operazione di ricerca del polo positivo e negativo “sottochiave” fosse problematica può venire utile l'utilizzo dell'alimentatore elettronico After Key sempre prodotto da Protech).

-Inserire poi a pressione il coperchio in plastica, fissandolo attraverso la vite a corredo e l'operazione di installazione è finita.

N.B. È indispensabile inserire nel polo positivo di alimentazione della resistenza un fusibile da 10 A.




 

Termodiesel Tank Heater

Termodiesel Tank Heater Termodiesel Termodiesel

 


Termodiesel Tank Heater

154,00 IVA inclusa

Il Termodiesel Tank Heater è utilizzabile per riscaldare il gasolio su tutti i serbatoi, in metallo, alluminio e in plastica con una profondità che può variare da un minimo di 150 mm ad un massimo di 760 mm.